Camion elettrici

«Possibili scenari si contendono le nostre vite mentre noi le stiamo lì a guardare, è chiaro che all’origine del mondo chi progettò la ruota in fondo ci sapeva fare, ma in prospettiva il tempo che è passato ci mortifica perché l’uomo non viaggia in astronave» (Cesare Cremonini, tratto dalla canzone “Possibili scenari”).

Astronavi o camion elettrici?

Se anche voi come Cesare Cremonini siete nati negli anni ’80 non potete non aver visto, o almeno sentito parlare, di Blade Runner o di Ritorno al futuro. Come non dare ragione a Cesare?

Negli anni ’80 il 2018 era visto come un futuro lontano, pieno di cyborg, auto e skateboard volanti, ma ben sappiamo di essere lontani da quell’immaginario.

Eppure possiamo segnare un punto a favore di questo futuro inadeguato guardando a Tesla.

L’azienda specializzata nella produzione di veicoli elettrici e pannelli fotovoltaici intercede in aiuto della nostra immaginazione creando automobili elettriche tecnologicamente avanzate e dal design futuristico.

Sono state FedEx e Tesla, pochi giorni fa, ad aprire un possibile scenario degno di Blade Runner ordinando 20 camion elettrici Tesla Semi.

Con FedEx e Tesla spediremo cose che voi umani non potete immaginare

La flotta ordinata da FedEx sarà disponibile dal 2019, ma alcuni parlano del 2020; ad ogni modo, è un’ottima notizia su molti fronti.

Innanzitutto quello ecologico, infatti i Tesla Semi sono camion a trazione elettrica e dunque non emettono anidride carbonica. In secondo luogo, questi mezzi rappresentano un investimento nella sicurezza stradale, in quanto dotati di frenata automatica e mantenimento di corsia.

camion elettrici tesla

Le spedizioni del vicino sono sempre più verdi, non solo quelle di FedEx

Il mondo che Tesla e FedEx iniziano a farci pregustare non è di loro invenzione, poiché già alcuni prima di loro si sono cimentati nella spedizione con mezzi di trasporto elettrici.

Ad esempio UPS, a Milano, in collaborazione con Renault e A2A, ha scelto alcuni veicoli elettrici della casa automobilistica francese per effettuare le consegne nella zona del centro della città.

Anche il settore del trasporto marittimo sta navigando nella direzione delle auto green, infatti la Eco Marine Power ha presentato il progetto di una nave cargo con alimentazione eolica e solare che consentirà il trasporto di grandi quantità abbattendo le emissioni di CO2, ossidi di zolfo (SOx) e ossidi di azoto (NOx).

Tutti pronti per un ritorno al futuro

Questi grandi nomi del mondo delle spedizioni, delle automobili e delle navi sono solo un piccolo tassello del mosaico che compone il futuro che quei geni del cinema sono riusciti a immaginare, ma sicuramente più concreto e più vicino.

I possibili scenari futuri del mondo delle spedizioni sono oggi più reali che mai.

Saranno i camion elettrici la risposta alla delusione di Cremonini?

Scopri di più sulle curiosità dal mondo del web