Hyperloop export

Cos’è Hyperloop?

Hyperloop è un sistema di trasporto che si compone di una struttura: un tunnel a bassa pressione contenente una capsula a lievitazione magnetica. Descritta così sembra la realizzazione di un film di fantascienza e invece è la nuova frontiera del trasporto. Pensate che la capsula all’interno del tubo può raggiungere i 1200 km/h.

Chi lavora sul progetto?

Tra i maggiori sviluppatori di questa novità tecnologica ci sono The Boring Company, Virgin Hyperloop One e HTT (Hyperloop Transportation Technologies). Le prime due aziende sono opera del padre di Tesla Elon Musk pioniere di questa nuova tecnologia, l’ultima invece nasce da un italiano, Bibop Gabriele Gresta, e dalla sua voglia di raccogliere la sfida di Musk.

L’idea che sta alla base di queste imprese è la stessa: rendere più rapidi ed efficienti gli spostamenti, sia delle merci che delle persone. La rivoluzione si prevede che avrà inizio nel 2020. Infatti, negli Emirati Arabi si sta già lavorando per mantenere la promessa di un tunnel che colleghi Abu Dhabi a Dubai quando quest’ultima ospiterà Expo.

Trasporti più rapidi ed ecologici

La velocità non è l’unico vantaggio proposto da questa soluzione. Infatti, grazie all’efficienza energetica assicurata dall’utilizzo di energia solare sfruttata in combinazione con altre rinnovabili come il geotermico, anche l’ambiente potrà godere della tecnologia di Hyperloop. Si stima che essa possa produrre fino al 30% di energia in più rispetto a quanto consuma.

Vagone Hyperloop

Hyperloop tra cielo e terra

HyperloopTT propone un vagone, detto Pod, che può contenere dalle 28 alle 40 persone. Il Pod viaggerà in un tubo pressurizzato sollevato dal suolo e sorretto da una struttura resistente alle scosse di terremoto. L’idea invece di The Boring Company è di un tunnel sotterraneo, una soluzione che permetterebbe di abbattere drasticamente il traffico in superficie. La spesa che attualmente richiede questo tipo di proposta è molto elevata a causa della grandezza del tunnel. Ma diminuendo considerevolmente il diametro di quest’ultimo i costi risulterebbero più che dimezzati.

La sfida Hyperloop è stata lanciata nel 2013 da Musk e già nel 2020 potremo vederne i primi strabilianti frutti.

Scopri di più sulle curiosità dal mondo del web