Categorie

Blog Post

Ecommerce

Recensioni online, obbligo o verità?

recensioni online positive

Molto spesso, quando effettuiamo un acquisto online qualche giorno dopo averlo ricevuto, attraverso una mail, ci viene richiesto di esprimere la nostra opinione tramite una recensione online.

O meglio, questo è quello che accade con la maggior parte degli ecommerce e marketplace.

Perché questa smania di sapere cosa pensiamo dei prodotti?

Che effetto può avere condividere la nostra esperienza di un articolo?

Recensioni online e abitudini d’acquisto

Per capire meglio l’utilità di questa richiesta da parte dell’ecommerce dobbiamo pensare che, già nel lontano 2011, l’87% dei consumatori ha dichiarato che una recensione positiva ha influenzato la loro decisione d’acquisto (Fonte: Il Sole 24 Ore). Questo comportamento continua a ripetersi ancora oggi. Pensateci, se foste in cerca di un prodotto, ma il mercato vi fornisse diverse valide alternative, non sapreste quale scegliere. Potreste chiedere aiuto a un vostro amico che già possiede quell’oggetto. Lui vi saprebbe consigliare sulla scelta da fare o, perlomeno, saprebbe darvi un giudizio sul prodotto in suo possesso.

Leggere le recensioni prima di effettuare un acquisto è un modo di mettere in atto questo processo “naturale” di chiedere un consiglio a un amico. La differenza sta nel seguire un consiglio di uno sconosciuto. Tale fenomeno è detto Passaparola, ovvero la possibilità di un prodotto di ricevere pubblicità gratuitamente. Purtroppo, il mondo delle recensioni online non è così paradisiaco come appare.

Possiamo fidarci delle recensioni online?

Scrivere recensioni può essere considerato un atto di altruismo, infatti sono utili sia per mettere in guardia il prossimo su un pessimo acquisto fatto da noi, sia per consigliare degli articoli per rendere la scelta più veloce. Se proviamo a guardare al colosso americano dell’ecommerce notiamo che ogni prodotto gode di molte recensioni, ma solo il 3-10% degli utenti che acquistano ne scrive una. Cosa significa? Che le restanti sono fasulle. Con questo non intendiamo dire che le recensioni Amazon sono tutte infondate, ma è bene prestare attenzione.

Una normativa per regolare le recensioni

Non è solo Amazon ad avere qualche problema con le recensioni. Molti utenti sono stati contattati da alcuni venditori presenti sulla piattaforma e pagati per scrivere recensioni di prodotti. A causa di questo comportamento Amazon ha istituito un regolamento: Programma Vine, una vera e propria normativa per la verifica dell’autenticità delle recensioni.

 

Recensioni online per servizio di consegna

Recensioni per il servizio

Un’altra falla nel sistema delle recensioni online è quella della valutazione non tanto degli articoli, bensì del servizio che li ha procurati. Spesso gli utenti lasciano commenti negativi al prodotto a causa di un malfunzionamento nel processo di spedizione. Questo comportamento è sconsigliato, ma torna molto utile se la critica viene dirottata sul servizio di spedizione che ha causato il malcontento del cliente.

Le recensioni, infatti, non riguardano solo prodotti o articoli acquistati, ma anche i servizi. Trustpilot, per esempio, è un sito che raccoglie le esperienze, positive o negative, dei clienti. Diverse sono le categorie che compongono tale sito: dall’abbigliamento all’elettronica, dai sevizi legali a quelli di spedizione.

Una recensione negativa è la possibilità di migliorarsi

Ogni commento lasciato da un utente permette all’azienda o ecommerce che fornisce il servizio di migliorarsi. Infatti, le recensioni negative sono viste non come un problema, ma come qualcosa che non ha funzionato e da cui è conseguito un problema. Quindi è necessario risolverlo, rispondere e migliorare l’esperienza del cliente. Se per esempio ci siamo affidati a Sendabox.it per spedire un pacco e la nostra esperienza è stata soddisfacente, possiamo lasciare un commento sul portale di Trustpilot e consigliare il servizio ad altri utenti. Se invece c’è stato qualche problema il nostro commento sarà utile a Sendabox per migliorarsi e noi riceveremo una risposta che potrà farci scegliere nuovamente il servizio.

Scrivere recensioni online è sempre utile e chissà che si guadagni oltre che un po’ di fiducia nel prossimo, anche la possibilità di cambiare un’esperienza da negativa in positiva.

Scopri di più sul mondo ecommerce

Focus

Naturist BnB, per una vacanza senza pensieri...e vestiti

Startup

Rainergy, la pioggia come fonte di energia

Forse ti interessa anche

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e i contenuti in modo da tener traccia dei commenti pubblicati sul sito. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Informativa sulla Privacy Policy dove riceverai maggiori informazioni su dove, come e perché memorizziamo i tuoi dati.
Campo obbligatorio *