Spedire un pacco in Italia

I motivi per spedire un pacco in Italia sono svariati e sempre più frequenti, anche se sei un privato.  Per esempio, l’esigenza di doversi spostare dalla propria città natale per studio o per lavoro spinge ogni giorno molte persone ad inviare qualcosa ad amici e parenti.

L’intero processo di acquisto e gestione dell’ordine è visibilmente progredito con l’avvento delle spedizioni online, tutto l’iter appare di conseguenza molto più intuitivo e rapido. Puoi scegliere di affidarti ad uno specifico corriere oppure ad una piattaforma di spedizioni così da selezionare personalmente lo spedizioniere e la tariffa più adatta alle tue esigenze.

 

Ecco 6 semplici step per spedire un pacco in Italia:

 

  • Inserisci i dati della spedizione: indirizzo di partenza, indirizzo di arrivo, peso e dimensioni della merce già imballata, in questo modo conoscerai subito la tariffa esatta che andrai a pagare. Assicurati inoltre che tutti i dettagli siano corretti, così agevolerai il corriere con la localizzazione evitando rallentamenti e potenziali giacenze. A tal proposito, non dimenticare di inserire anche i numeri telefonici di mittente e destinatario, potranno sempre risultare utili allo spedizioniere in caso di problemi.

 

  • Seleziona eventuali servizi aggiuntivi: se la tua spedizione deve rispondere a particolari caratteristiche, (ritiro in orario o giorno stabilito, consegna al piano, consegna su appuntamento, e così via) aggiungile in fase di acquisto e tieni conto che solitamente tutti gli extra sono a pagamento.

 

  • Verifica l’elenco delle località disagiate: ovvero le località di più difficile raggiungimento. Parliamo di zone remote non servite quotidianamente dai corrieri. Se devi spedire un pacco in Italia e la tua merce parte o è diretta presso una di queste mete, allora potrebbe essere necessario più tempo rispetto alle regolari previsioni.

 

  • Effettua il pagamento: puoi farlo in totale sicurezza direttamente online attraverso carta di credito, Paypal oppure Postpay, ma alcuni portali consentono anche di saldare l’importo tramite bonifico bancario. Molti permettono anche di poter scaricare la fattura di acquisto compilando un apposito form con i propri dati.

 

coppia di ragazzi volta a spedire un pacco in Italia 

 

  • Stampa la lettera di vettura: dopo aver acquistato il tuo ordine, attendi l’email con il relativo documento di trasporto, stampalo e applicalo al collo affinché sia visibile in ogni sua parte. La lettera di vettura riepiloga i dati fisici del pacco e la tratta che questo andrà a percorrere, ed è fondamentale per garantire il buon esito della spedizione. Infatti solo in questo modo potrai seguire il tracking e comprovare al corriere che la merce parte prepagata, così al destinatario non verrà richiesto alcun importo aggiuntivo da saldare in fase di consegna.

 

  • Segui il tracking fino alla consegna: successivamente al ritiro, che sia a domicilio o presso un punto di raccolta convenzionato, potrai monitorare in ogni istante tutto il percorso del tuo pacco. In questo modo ogni eventuale problematica potrà essere gestita per tempo e potrai personalmente accertarti dell’arrivo della merce a destinazione.

 

Scopri di più sul mondo delle spedizioni online