Panorama montano con un camper Yescapa

Yescapa ti permette di viaggiare come hai sempre sognato…risparmiando! Proprio così: se sei amante delle gite on the road e non vuoi rinunciare alla convenienza, hai trovato il servizio giusto per te.

L’economy sharing sta attraversando una fase di grande sviluppo, soprattutto per i servizi dedicati alla mobilità. Dai più comuni bike sharing e car sharing, si è passati ai monopattini…per poi arrivare fino ai camper, come nel caso di Yescapa.

Infatti per spostarsi in modo smart ed economico non è più necessario possedere un proprio mezzo, anzi, spesso si rivela molto più utile il servizio a noleggio. Nasce così una soluzione per ottimizzare i costi e le attività di manutenzione anche per gli appassionati dei viaggi in caravan.

Sì, perché anche quando si tratta di viaggiare, internet si dimostra sempre più vicino alle nostre esigenze.

Yescapa, un successo anche in Italia

La piattaforma francese di camper sharing è già attiva in Europa da più di qualche anno e lo scorso 2018, è approdata con successo anche nel nostro Paese. Un successo che tiene conto dei 5 mila mezzi immatricolati nel 2017 e degli 8 milioni che ogni anno percorrono le strade di tutta Italia, stando ai dati di Touring Club.

Yescapa permette a tutti gli appassionati di poter noleggiare facilmente un camper e viaggiare in totale sicurezza. Il sistema infatti verifica i documenti degli utenti, offrendo la migliore assicurazione per tutto il periodo di utilizzo e un’assistenza stradale completa.

Illustrazione grafica che descrive il servizio Yescapa

Dario Fremiani, Country manager di Yescapa Italia, afferma:

«Più di 8 mila utenti registrati, quasi 300 mila euro i compensi per i proprietari di veicoli, più di 3 mila sono state le richieste di viaggio nel nostro Paese generate dai veicoli immatricolati in Italia attualmente disponibili su Yescapa.

La Sardegna è la regione con la più alta concentrazione di veicoli (26%), seguita da Lombardia e Lazio, entrambe all’11%, dove spiccano le zone intorno a Milano e Roma. Sul podio anche la Sicilia (9,9%), con Catania che registra la maggiore concentrazione di veicoli ricreazionali».

 

Perché scegliere un servizio come questo

Si stima che un camper venga mediamente utilizzato solo il 20% rispetto al suo ciclo di vita medio: in sostanza, su 365 giorni, ne viene usato solo 70, a fronte di 3000 euro stimati per i costi annuali.

Secondo Yescapa quindi basterebbero 6 settimane di condivisione del proprio camper per ammortizzare tutte le spese, considerando che il compenso medio di un proprietario, grazie a questo servizio, è di circa 490 euro a settimana. Mica male.

«I dati italiani sono in linea con il successo già ottenuto dalla piattaforma in ambito europeo, dove conta una community di oltre 250 mila utenti e offre la più grande flotta di veicoli ricreativi in Europa, con un’ampia scelta di veicoli-camper mansardati, semi integrali, motorhome e van camperizzati: ogni giorno mediamente 100 camper si mettono on the road grazie a Yescapa», spiega Fremiani.

Scopri di più sul mondo ecommerce